London Travel

September 24, 2010 at 10:06 am

NIN. National Insurance Number. Come ottenerlo.

come ottenere il nin national insurance number

photo by chris5aw

Un’altra domanda che viene spesso posta è questa. Ma questo numero è essenziale? Ce n’è davvero bisogno? A cosa serve?

Il National Insurance Number, chiamato volgarmente NI (dagli inglesi pronunciato EN AI), o NIN, e in parole povere come il Codice Fiscale Italiano. Serve per lavorare, ma serve anche per qualsiasi cosa in Inghilterra, come assistenza sanitaria, pensione ecc…

Diventa essenziale per trovare un lavoro ed essere assunti regolarmente. Per brevi permanenze in inghilterra, a volte, potreste farne a meno.

Mi spiego meglio. Quando si cercano lavoretti, come cameriere, barista o simili, spesso i ristoranti e le compagnie varie non usano mettervi in regola, il che non si potrebbe fare, ma purtroppo, da Italiani lo sappiamo bene, è cosi! Nel caso non vi mettano in regola non avete bisogno del NIN. Il vostro datore vi pagherà in Cash, oppure con assegni, e non vi verserà alcun contributo.

 

LEGGI ANCHE: CERCARE LAVORO A LONDRA. DOVE E COME.

Nel caso vi facciano firmare un contratto di lavoro, o vi mettano comunque in regola il NIN comincia ad essere utile. Se trovate un lavoro e non avete il NIN non è comunque un problema nella maggior parte dei casi. Appena arrivati in Inghilterra, ognuno ha già automaticamente un NIN provvisorio, che viene ricavato dalla data di nascita e dal sesso.  Questo Temporary NIN è gia utile per prendere lo stipendio in regola, e per firmare contratti. Il problema è che vi troverete a pagare tasse in piu, che vi saranno però restutuite non appena avrete il vostro NIN ufficiale. Ci sono delle eccezioni però. Se chiedete infatti lavoro in catene come Sturbucks, o Pret A Manger, uno dei requisiti essenziali è che voi abbiate già il NIN.

Come richiedere il NIN?

Richiedere il NIN è molto semplice, ma richiede un po’ di tempo; almeno un mesetto in genere. Dovete recarvi in uno dei tanti Job Centre e chiedere il numero di telefono da chiamare, che loro vi forniranno insieme a un foglio con qualche info a riguardo. Chiamando il numero vi troverete a parlare con un addetto che vi farà un po’ di domande generali sul perchè siete a Londra, quanto rimanete, dove lavorate e bla bla bla…e poi vi elencherà tutto il materiale che vi occorre per presentarvi al colloquio per richiedere il NIN per il quale vi fisserà un appuntamento.

L’occorrente richiesto è:

1) un valido documento di identità.

2) una lettera del vostro datore di lavoro che conferma che siete impiegati nella sua attività.

3) una prova di indirizzo che puo essere il contratto d’affitto o una bolletta a vostro nome, oppure una lettera della banca al vostro indirizzo. (non è comunque cosi essenziale, se vi presentate al colloquio senza, non vi faranno troppe storie. Io non ce l’avevo.)

4) una Payslip, che è come una ricevuta dello stipendio e delle tasse che pagate che il vostro datore di lavoro vi consegna il giorno della paga.

 

LEGGI ANCHE: LAVORARE A LONDRA. COSA SCRIVERE NEL CURRICULUM

Al colloquio vi faranno delle domande simili a quelle telefoniche. Nessuna alla quale non saprete rispondere.

A questo punto molti di voi penseranno ma le domande sono in inglese! Aiuto!

E’ vero. I colloqui sono in inglese, ma il personale è molto chiaro e competente. Hanno a che fare con stranieri ogni giorno. Nonostante tutto, se pensate di non capire nulla, potete fare richiesta di un interprete, gratuitamente, almeno per il colloquio dal vivo. Non so se per il colloquio telefonico abbiano a disposizione personale Italiano. Al massimo chiedete aiuto a qualcuno nel Job Centre. Sono tutti molto disponibili.

 

LEGGI ANCHE: 5 CONSIGLI PER IMPARARE L’INGLESE ALL’ESTERO

Una volta avuto il colloquio, tempo da 2 a 8 settimane vi verra spedita a casa una tessera con il vostro NIN ufficiale. Da quel momento, a fine di ogni anno finanziario inglese, potrete fare richiesta per avere indietro le tasse versate. Cosa che io dovrò fare in questi giorni.

  • Anna

    Ciao, devo ritrasferirmi a Londra dopo un anni. Lanno scorso sono rimasta quattro mesi. i primi 2 in un ristorante italiano e non mi han fatto alcun problema riguardo al NIN…negli ultimi due in effetti con il mio secondo lavoro dovevo ricevere 240pound pw ma netti me ne versavano 190….sarà perchè non avevo il nin?
    Cmq stavolta ho intenzione di rimanerci a Londra…tu sai se, da quando hai spiegato qui la procedura, è cambiato qualcosa?…Io mi trovo a interessarmi del nin prima ancora di avere un lavoro stabile ma qua sembra che per avere lavoro devi avere il nin e x avere il nin devi avere un lavoro…è così complicato?
    waiting for an answer
    Ciao e grazie
    Anna

    • ernestocinquenove

      Che io sappia non è cambiato nulla. Funziona sempre cosi.
      Comunque non sono molto fiscali. Avere il NIN è un diritto credo.

      é vero. é una po’ un cane che si morde la coda. Il problema è risolvibile perchè credo sia difficile che qualcuno non ti dia una lavoro solo perchè non hai il NIN.
      Io cominciai a lavorare senza e poi sono andato a farlo. Il datore di lavoro ti aiuta senza problemi.
      Da quando inizi a lavorare però, prima lo fai e meglio è. Altrimenti perdi i soldi delle tasse versate.

      Per quanto riguarda la prova di residenza, a volte basta anche una payslip. L’importante è che ci sia riportato un qualsiasi indirizzo apparentemente intestato a te.
      Se non avessi alcuna payslip, basterà anche una qualsiasi lettera inviata dalla banca. Se hai un conto in banca loro ti spediscono estratti conto mensili. Puoi usare quelli.

      Spero di esser stato utile.

      • Anna

        Very kind! Si ho una casa e dovrò presto comunicare il mio nuovo indirizzo alla barklays…sono in

        • Anna

          …partenza per il 29 ottobre….credo che comincerò a interessarmi del nin come prima cosa e compilare quante + apply form possibile in qualsiasi catena …da waitros a caffè nero!!! mi hanno detto che anche se il lavoro non ce l hai la prova che tu lo cerchi è d’aiuto….vabbè mi sto buttando a capofitto in questa avventura, ma rispetto all’anno scorso sono + consapevole …speriamo di non ritornare in lacrime!!!
          Grazie di tutto
          Anna

          • ernestocinquenove

            Tranquilla! Nessuno è mai tornato in lacrime…. credo! :)

  • Anna

    Ciao, devo ritrasferirmi a Londra dopo un anni. Lanno scorso sono rimasta quattro mesi. i primi 2 in un ristorante italiano e non mi han fatto alcun problema riguardo al NIN…negli ultimi due in effetti con il mio secondo lavoro dovevo ricevere 240pound pw ma netti me ne versavano 190….sarà perchè non avevo il nin?
    Cmq stavolta ho intenzione di rimanerci a Londra…tu sai se, da quando hai spiegato qui la procedura, è cambiato qualcosa?…Io mi trovo a interessarmi del nin prima ancora di avere un lavoro stabile ma qua sembra che per avere lavoro devi avere il nin e x avere il nin devi avere un lavoro…è così complicato?
    waiting for an answer
    Ciao e grazie
    Anna

    • ernestocinquenove

      Che io sappia non è cambiato nulla. Funziona sempre cosi.
      Comunque non sono molto fiscali. Avere il NIN è un diritto credo.

      é vero. é una po’ un cane che si morde la coda. Il problema è risolvibile perchè credo sia difficile che qualcuno non ti dia una lavoro solo perchè non hai il NIN.
      Io cominciai a lavorare senza e poi sono andato a farlo. Il datore di lavoro ti aiuta senza problemi.
      Da quando inizi a lavorare però, prima lo fai e meglio è. Altrimenti perdi i soldi delle tasse versate.

      Per quanto riguarda la prova di residenza, a volte basta anche una payslip. L’importante è che ci sia riportato un qualsiasi indirizzo apparentemente intestato a te.
      Se non avessi alcuna payslip, basterà anche una qualsiasi lettera inviata dalla banca. Se hai un conto in banca loro ti spediscono estratti conto mensili. Puoi usare quelli.

      Spero di esser stato utile.

      • Anna

        Very kind! Si ho una casa e dovrò presto comunicare il mio nuovo indirizzo alla barklays…sono in

        • Anna

          …partenza per il 29 ottobre….credo che comincerò a interessarmi del nin come prima cosa e compilare quante + apply form possibile in qualsiasi catena …da waitros a caffè nero!!! mi hanno detto che anche se il lavoro non ce l hai la prova che tu lo cerchi è d’aiuto….vabbè mi sto buttando a capofitto in questa avventura, ma rispetto all’anno scorso sono + consapevole …speriamo di non ritornare in lacrime!!!
          Grazie di tutto
          Anna

          • ernestocinquenove

            Tranquilla! Nessuno è mai tornato in lacrime…. credo! :)

  • Pingback: Lavorare a Londra. Come cercare un lavoro.

  • Pino Santoro

    30 anni fa ho lavorato in uk per 5 anni il mio nim sara ancora valido come faccio a sapere se ancora esiste